5 consigli su quando le tue talee arrivano nella tua talea

Probabilmente lo sai le tue talee sono finalmente a casa tua dopo un lungo viaggio. Gli dai un vaso decorativo, gli dai un posto, gli parli un po' di amore e di coraggio.. E poi? Pian piano sorgono i dubbi sul fatto che le tue talee stiano andando bene, perché come fai a sapere se le tue piante appena arrivate sono e sono felici? Ti daremo alcuni suggerimenti per aiutarti in questo.

 

1. Scopri chi si è trasferito da te

Tutte le piante sono diverse! Ecco perché è bene sapere da quali piante provengono le tue talee. Conoscere il paese di origine può essere molto utile, perché imitando il più fedelmente possibile le condizioni di questo paese o zona, il tuo taglio può sentirsi a casa più velocemente e anche crescere più velocemente!

Esempio: hai acquisito un taglio Scindapsus Pictus. Originariamente questa pianta viene dall'Asia e cresce lassù nella foresta pluviale tropicale lungo gli alberi. La foresta pluviale ha un'elevata umidità, quindi questa pianta lo adora! Un buon posto sarebbe quindi, ad esempio, in bagno vicino a una finestra, ma non direttamente davanti ad essa, perché allo Scindapsus Pictus non piace il sole splendente.

Comodo: per scoprire di più su ciò di cui ha bisogno la tua pianta, puoi sempre guardare la pagina della tua talea sul nostro sito! Qui ti diamo alcuni consigli per prenderti cura del tuo piccolo amico verde.

 

Acquisto e cura delle talee di Scindapsus Pictus

 

2. Lasciali riposare

Sappiamo che molto probabilmente non vedi l'ora di vedere crescere le tue talee, ma sii paziente! Le tue talee hanno viaggiato per molte miglia e sebbene possano essere state accompagnate da un impacco termico, sono sotto shock. Ovviamente facciamo tutto il possibile per garantire che le condizioni di viaggio delle tue talee siano le migliori possibili, ma le condizioni a casa tua sono probabilmente leggermente diverse. È ora di acclimatarsi!

 

3. Acqua? Forse più tardi..

Per acclimatarsi correttamente, la tua pianta ha bisogno di una serie di cose. Ti starai chiedendo se dovresti annaffiare le nuove talee. Il modo migliore per verificarlo è sentire e guardare il terriccio. Il terreno è umido o umido? Allora non devi annaffiare. Il terreno è asciutto? Quindi è meglio dare acqua filtrata. Ma attenzione! Non troppo. Lascia scolare l'acqua per un po' prima di rimettere il taglio nella pentola decorativa.

 

4. Dai loro luce e calore

Assicurati che le tue talee ricevano abbastanza luce per crescere ma non alla luce diretta del sole. Le foglie di molte piante grandi e piccole non possono resistere alla luce solare intensa e di conseguenza verranno danneggiate. Alcune piante andranno bene all'ombra con poca luce diretta. Tuttavia, tieni presente che tutte le piante hanno bisogno di luce per crescere, comprese le talee!

Lo stesso vale per il calore. La stufa potrebbe esserlo jouw più grande amico ma niet dalle tue talee! Non lasciare le talee sopra, accanto o sotto un fornello. L'aria calda è troppo secca e troppo calda e le tue talee non lo apprezzeranno molto. Ciò che li rende felici è uno spazio caldo. Pertanto, trova un posto per le tue talee a pochi metri da quel riscaldatore.

 

5. Coltivare vasi o rinvasare?

Fortunatamente, la risposta a questa domanda è semplice e anche ciò che sai fare meglio, vale a dire fino in fondo niets† Le talee (di solito) hanno radici molto piccole e fragili, quindi è meglio tenerle nei vasi da coltivazione in cui sono arrivate.

Se hai ancora domande dopo aver letto questi suggerimenti, puoi sempre inviarci un messaggio. Siamo felici di aiutare te e i tuoi amici verdi!

 

Lista d'attesa - Lista d'attesa Ti informeremo quando il prodotto sarà disponibile. Si prega di inserire un indirizzo email valido di seguito.