Piano passo dopo passo: talee su perlite per principianti

Talee di piante. Sembra così facile, e lo è se segui i passaggi giusti e hai le forniture giuste. In questo articolo spieghiamo passo dopo passo come puoi prendere al meglio le talee perlite† Di che cosa hai bisogno? Un contenitore (o vaso) trasparente, perlite, un sacchetto di plastica sigillabile, pellicola trasparente o campana, cesoie o coltello e disinfettante.

Passaggio 1: disinfettare la lama o le forbici da potatura

Rimuovere parte della pianta crea una ferita sulla tua pianta e sul tuo taglio, per così dire. Quando disinfetti le forbici o il coltello prima dell'uso, le possibilità che i batteri entrino nella ferita sono molto minori. Inoltre, c'è anche meno possibilità di marciume e altre sofferenze.
Come esempio per le talee perlite usiamo il Monstera Adansoni.

Passaggio 2: tagliare o tagliare circa 1 centimetro sotto una radice aerea

Guarda nella foto sotto come un taglio con radice aerea di gli Adansoni sembra. Nota: assicurarsi che oltre ad una radice aerea (o nodulo) sia presente anche almeno una foglia sulla talea.
In alcuni casi ci sono due foglie ravvicinate o hai più radici aeree. Non c'è problema, hai semplicemente un posto più grande!
La formula di taglio per questa pianta è: foglia + stelo + radice aerea = talea!

Passaggio 3: prepara il vassoio da taglio con la perlite

Ora che hai eseguito il taglio, puoi utilizzare il vassoio da taglio con preparare la perlite.
La prima cosa da fare è pulire la perlite† Questo può essere fatto con l'acqua del rubinetto e, ad esempio, uno scolapasta. Ovviamente non vuoi sporco o polvere tra la perlite, in quanto ciò può ostacolare la circolazione dell'aria nel vassoio di taglio. Vuoi anche che la tua perlite sia ben inumidita quando entra nel contenitore o nel vaso. Ciò consente al taglio di continuare ad assorbire l'umidità

Opzione 1: riempi il tuo vassoio trasparente con perlite† Aggiungi acqua fino a quando non c'è uno strato d'acqua sul fondo. Questo metodo è adatto per piccoli tagli. È quindi possibile premere con cura il taglio in modo che sia nella perlite.

Opzione 2: puoi anche scegliere di riempire prima il contenitore per circa un quarto con perlite, quindi tenere il taglio nel punto del contenitore dove dovrebbe essere. Questo spesso funziona meglio quando hai un taglio più grande. Quindi riempi con la mano libera perlite fino a quando non ha raggiunto la quantità desiderata e il tuo taglio non è fissato al suo interno. Con questa opzione ovviamente dovrai anche aggiungere acqua.

L'acqua sarà poi assorbita dalla perlite. Quindi assicurati di non metterci troppo poco.

Passaggio 4: garantire un'elevata umidità

Ora che hai il vassoio da taglio pronto e il tuo taglio la perlite Hai solo bisogno di garantire una buona umidità. Questa umidità assicura che il taglio cresca più velocemente e che la perlite rimanga umida.

Prendi il sacchetto di plastica sigillabile o usa la pellicola trasparente e fallo scorrere attorno al vassoio da taglio in modo che l'apertura sia in alto. Per prima cosa aprilo una volta al giorno per circa mezz'ora in modo che possa arieggiare. Se preferisci usare una campana, è anche possibile.

Posiziona il vassoio da taglio in un luogo in cui riceva molta luce indiretta, ma assolutamente senza luce solare diretta del sud. Se hai una lampada da coltivazione, puoi anche posizionarla sotto di essa. Assicurati anche che la stanza non sia troppo fredda, che ostacola la crescita.

Passaggio 5: la pazienza è una virtù!

Spruzzare o versare acqua non appena la perlite appare asciutta o quando si nota che la perlite non è più adeguatamente inumidita. Puoi verificarlo dopo 1 giorno dopo aver effettuato il taglio. Il giorno successivo è meglio continuare a controllare questo. A lungo termine saprai quando la perlite può utilizzare un po' di umidità o quando è meglio ventilare. Poiché i fattori ambientali in ogni casa sono diversi, questo sarà diverso per persona, per pianta.

Passaggio 6: una volta che le radici sono di almeno 3 centimetri

Non appena le tue radici raggiungono almeno 3 centimetri, puoi trasferirle in un terriccio arioso! Ogni pianta ha il suo mix di terriccio preferito, quindi non mettere la tua giovane pianta nel terriccio! La cosa utile della ciotola o vaso trasparente è che puoi vedere le radici alla fine.

Puoi anche tenerli in perlite per un po' più a lungo, ma se lo fai troppo a lungo, le piante che hanno bisogno di nutrimento non diventeranno più belle. Le piante hanno bisogno di nutrienti che la perlite e l'acqua non hanno. Quindi è meglio rinvasare nel tempo.

I vantaggi delle talee su perlite sono:
– La perlite ha un pH neutro, il che significa che è pura e non ostacolerà la crescita del taglio.
– La perlite consente all'acqua in eccesso di fluire e assorbe abbastanza acqua, favorendo la crescita delle talee.
– L'ossigeno può passare attraverso i piccoli fori della perlite, quindi il taglio ne avrà sempre abbastanza. Quando si taglia solo l'acqua, è necessario tenerne conto, ad esempio.
– La perlite è un prodotto naturale. È un tipo di vetro vulcanico, che si espande dopo il riscaldamento in grani ariosi e leggeri; granuli di perlite. Ciò significa che può essere utilizzato in sicurezza anche in combinazione con un tappetino riscaldante.
– La perlite dona al tuo taglio radici più solide, rendendo più facile passare al terriccio in seguito.

Monstera adansonii scimmia maschera foro pianta talee radicate

Lista d'attesa - Lista d'attesa Ti informeremo quando il prodotto sarà disponibile. Si prega di inserire un indirizzo email valido di seguito.